La fabbrica di cioccolato: il lato dolceamaro delle fiabe

Roald Dahl è un autore che, a distanza di anni dopo averlo conosciuto, sto ampiamente rivalutando. Sinceramente, non comprendo come possa essere destinato e recluso alla mera letteratura per l’infanzia. Nonostante uno stile semplice ed un lessico tutto sommato basilare, con qualche termine forse un po’ desueto, l’autore in questione porta alla luce problematiche più che mai attuali, sulle quali riflettere e meditare. Continua a leggere